Prezzi dei fluidi in continuo aumento

Fonte: www.coolingpost.com – Nell'ultimo trimestre del 2017, i prezzi dei fluidi sono nuovamente aumentati. Le ragioni sono la scarsità dovuta al phase-down degli HFC, le normative ambientali più severe attuate in Cina e l’aumento dei costi di trasporto.

 

Secondo il servizio informativo online Sina, il prezzo della fluorina, elemento chiave per la produzione degli HFC, è aumentato di quasi l'80% e ha raggiunto così il livello record degli ultimi sei anni.

 

Attualmente il prezzo in Cina ammonta a RMB 2555/tonnellata ($393) rispetto a RMB 1434/tonnellata ($220) d'inizio 2017. La Cina produce più della metà della domanda mondiale di fluorina.

 

Gli aumenti del prezzo della fluorina si ripercuotono sui prezzi dell'acido fluoridrico il cui impiego non si limita alla produzione degli HFC, ma si estende anche al settore farmaceutico e alla produzione del teflon.

 

In seguito all'aumento del prezzo delle materie prime, i prezzi dei fluidi cinesi sono esplosi: per il R-32 si parla di un aumento del 120% da inizio 2017, per il R-125 dell'85%. Il mercato della climatizzazione ne soffre particolarmente, se si pensa che il R-410A è composto per il 50% da R-32 e per l'altro 50% da R-125. Il prezzo è quindi aumentato del 100% nel 2017.

 

www.coolingpost.com

  ...

Agenda

Traduttore Freddo/Climatizzazone