EUREKA 2017: il dibattito trans-generazionale sul futuro delle tecnologie HVAC-R

Il 11+12 Dicembre a Berlino la European Partnership for Energy and the Environment (EPEE) e la European Ventilation Industry Association (EVIA) hanno organizzato una conferenza di due giorni dal titolo "EUREKA 2017: riscaldamento, raffreddamento e ventilazione: tecnologie sostenibili per vivere meglio"

 

L'evento è il seguito dell'edizione inaugurale di EUREKA, tenutasi nel dicembre 2016 all'Aia; l'edizione di quest'anno è stata addirittura più imponente e migliore. Ha visto, infatti, il diretto coinvolgimento dei rappresentanti della “Generazione Z” nei dibattiti tra esperti e nelle sessioni di brainstorming. Tra gli oratori che hanno preso parte all'evento ricordiamo i rappresentanti del Ministero degli Affari Economici e dell'Energia tedesco, l'Istituto di Ricerca sull'Economia tedesco, associazioni europee e internazionali, governi, ONG, imprese e mondo accademico.

 

“Quest'anno l'offerta di EUREKA è stata davvero originale: ha avviato un dibattito trans-generazionale con i giovani,” afferma il Direttore Generale dell'EPEE Andrea Voigt. “I rappresentanti del settore e gli studenti hanno così potuto scambiare i propri punti di vista, non soltanto sul futuro delle tecnologie HVAC-R, ma, più in generale, sulle loro vite. La Generazione Z, ad esempio, non è tanto interessata a possedere qualcosa, quanto a poterlo usare quando ne ha bisogno. L'industria deve tener conto di questo trend durante lo sviluppo di nuovi prodotti.”

 

Joan Miró Ramos, Presidente di EVIA, afferma: “È importante che il settore migliori costantemente le proprie conoscenze e sappia cosa la gente desidera, così da continuare a innovare e raggiungere livelli di comfort e sostenibilità sempre maggiori. Una funzione chiave di EUREKA consiste nell'esaminare in quale modo il nostro settore possa offrire sostenibilità e comfort a lungo termine, soddisfare le richieste dei consumatori del futuro e adattare le soluzioni alle esigenze future.”

 

L'evento ha contato più di 100 partecipanti provenienti da imprese, organizzazioni non governative, media e, naturalmente, studenti che si sono riuniti alla Hertie School of Governance di Berlino, il luogo più adatto per interagire con i giovani d'oggi.

 

Juergen Goeller, Presidente del Comitato Direttivo dell'EPEE afferma: “Dobbiamo assicurarci che le modifiche alla legge rispondano appieno alle aspettative e alle necessità delle future generazioni. L'accordo sul phase-down globale degli HFC raggiunto di recente con l'Emendamento di Kigali è un'ottima notizia per l'ambiente, ma anche una grande sfida per l'industria. Dobbiamo impegnarci tutti per attuarlo, ma anche la flessibilità e l'apertura a soluzioni e tecnologie innovative sono oggi più importanti che mai. Per questa ragione EUREKA è così importante: serve a individuare le modalità migliori per raggiungere questi obiettivi e per comunicare queste soluzioni potenziali alle generazioni future.”

 

Dato il successo riscosso sia dall'edizione di EUREKA di quest'anno, sia da quella del 2016, si sta già lavorando alla sua prossima edizione; si spera che la Generazione Z sia ancora più rappresentata e che possa essere l'occasione per far progredire dibattiti e attività.

 

I rappresentanti della Generazione Z hanno ringraziato EVIA e EPEE per aver consentito la partecipazione a un evento stimolante che ha permesso loro di incontrare e sfidare i leader del settore di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione. Aspettano con entusiasmo gli sviluppi futuri nel settore e la prossima edizione di EUREKA.

 

EPEE ed EVIA desiderano ringraziare gli sponsor che hanno sostenuto EUREKA e che hanno reso possibile la sua realizzazione: il nostro sponsor diamante Danfoss, lo sponsor zaffiro Johnson Controls, gli sponsor rubino Bitzer, Daikin e Mitsubishi Electric e gli sponsor individuali Carel ed Emerson Climate Technologies.

 

Per maggiori informazioni si prega di contattare secretariat@epeeglobal.org e/o secretariat@evia.eu, Tel: +32 2 732 70 40. 

 

Agenda

Traduttore Freddo/Climatizzazone